Rientro tra quelle donne che “al volante pericolo costante”. Rientro anche nella categoria “troppo lenta e un tantino imbranatella”. Sono anche tra quelle che tra pochissimo faranno il loro primo rinnovo, sono già passati 10 anni!

Ai blocchi di partenza io sono sempre stata quella a cui, tendenzialmente, non importava correre o arrivare prima, riuscire a parcheggiare perfettamente o scarrozzare tutti gli amici in giro. Guidatrice anomala insomma, poco appassionata.

Da sempre, però, c’è qualcosa che nelle auto mi affascina: la loro funzionalità e il perfetto bilanciamento ergonomico degli spazi, la morbidezza delle linee e la stilosità della forma. Tra tutte preferisco quelle “arrotondate”, mentre no a quelle lunghe, no al “macchinone”, sì all’utilitaria. Le dimensioni, si sa, contano!

Da buona passeggera apprezzo il benessere che gli spazi interni mi fanno vivere, da brava digital addicted adoro tutte quelle funzionalità tecniche very smart.

Al primo posto tra le caratteristiche che mi fanno impazzire (da buona frivola), il colore della carrozzeria! Voglio una tinta forte e brillante, tipo il Viola Karma della nuova Citroen C3 Selection, caratterizzata anche da profili laterali cromati. La C3 Selection ha, in realtà, anche un interno da paura in tessuto Liberia con la plancia di colore Basalt Grey, un contrasto perfetto insomma. Il volante è in pelle, più comfort quindi per le meno sicure al volante.

citroen-viola

Da bionda prudente non posso che adorare il piacere di una guida in tutta serenità: benessere e una filosofia “stay zen”, promossa tra l’altro proprio da Citroen per questo nuovo anno che si vuole posizionare come brand incentrato sul benessere del guidatore e dei passeggeri.

Tra le caratteristiche fondamentali, se un giorno dovessi comprare un’auto, una “tecnologia utile”: bluetooth in streaming audio, usb e connettività a 360°, con un occhio al budget, controllando i consumi con un motore, ad esempio, BlueHDi e PureTech.

bridgestone-profondimetro-motogp

Il fatto poi che questi ambiti tendenzialmente “maschili” si stiano dando sempre più al lifestyle mi piace un sacco! Pensiamo a Bridgestone, ad esempio, e alla scelta frivolissima, di colorare di giallo, azzurro, rosso, verde, bianco e nero i pneumatici per il MotoGP™ 2015 che riparte il weekend del 29 marzo dal circuito di Losail in Qatar: una marcatura cromatica per riconoscere i vari tipi di pneumatici a disposizione dei team.

E’ sempre di Bridgestone l’accessorio utilissimo che permette – anche alle bionde – di controllare lo stato dei pneumatici!

Non ci resta che partire!